Cerca nel portale

I 20 mm aeronautici

A cura di Fausto Corsetti

20x72 OERLIKON

Ci sono prove documentate dalla cattura, da parte di forze armate inglesi, dell’uso da parte della Luftwaffe (o forse Kriegsmarine) di munizioni da 20x72 Oerlikon. Questa cartuccia somiglia molto al 20mm x 80 ma ha un bossolo più corto ed il proiettile più lungo, mentre la lunghezza della cartuccia complessiva rimane simile per entrambe.

La munizioni in questione, ha il bossolo in ottone da 72mm (71.6mm reali) con proiettili HE/T (High Esplosive/ Tracer = alto esplosivo tracciante), le granate sono verniciate color alluminio e pesano 126 grammi, contro i 135 grammi standard per le HE/T tedesche.

La presenza di munizioni svizzere da 2cm FF, specialmente ad uno stato piuttosto avanzato della guerra, confonde un po le idee. Certamente la Germania importò dei 20mm x 72 svizzeri nel periodo del 1936/37 armi comprese, come parte del proprio programma di sviluppo armamenti.

Non ci sono documenti che attestano l’uso di armi Oerlikon FF in Germania.

Il 20x80 tedesco ed il 20x72 sono le discendenti dirette del 2cm Becker tedesco della prima guerra mondiale. Il cannone Becker da 2cm, dopo la guerra, fu sviluppato ulteriormente in Svizzera, prima dalla SEMAG poi dalla Werkzeug Maschinenfabrik Oerlikon, che produsse una varietà di armi, per il servizio aeronautico, terrestre e navale.

La denominazione "FF è l’acronimo di "Flugelfest" o "Flugzeugflügel” ovvero per installazioni alari.

 

Sopra - svizzero 20mm x 72 Oerlikon cod. XCR 20-072-BRC-010

Sotto - tedesco 20mm x 80 Oerlikon cod. XCR 20-80-CRC-010

 

Lunghezza bossolo (CL)
svizzero 71.6 mm
tedesco
80.3 mm
Diametro fondello (HØ)
svizzero
19.3 mm
tedesco
18.9 mm
Lunghezza totale (TL)
svizzero
140 mm
tedesco
145.3 mm

 

20mm x 80 OERLIKON FF/FFM

Il 2cm Oerlikon FF è stato usato in azione dalla Legione Condor tedesca durante la Guerra Civile spagnola del 1936 -1939, dove armava il Messerschmitt Bf 109.B-1.

Inizialmente il progetto Oerlikon, MG-FF, non era in grado di utilizzare granate M-geschoss, quindi la Ikaria Werke di Berlino applicò alcune modifiche, quali l’allungamento del bossolo da 72mm a 80mm, modificò l’otturatore e la molla di ritorno dello stesso trasformando l'arma nell’MG-FFM. Le modifiche furono fondamentali, anche se l'arma era limitata, come le altre della Oerlikon, da una bassa velocità iniziale, cadenza di tiro (520/540 colpi al minuto), e limitata capacità di trasporto munizioni. L'alimentazione era garantita da un tamburo da 60 colpi, che venne poi aumentata a 90. l'arma non era stata sviluppata per un'alimentazione a nastro, ma la Germania ne progetto una guidata elettricamente che poteva raggiungere la capienza di 2000 colpi. Nonostante ciò, l'arma fu utilizzata per tutta la guerra, anche se dopo il 1943 la produzione di munizioni si rarefà per via della disponibilità di armi MG 151/20. Grazie al suo peso leggero divenne popolare per installazioni flessibili ed installazioni sulle ali che non pregiudicavano l'agilità dell'aereo. Ll'MG-FFM fu utilizzato su installazioni schrage musik.

Il 20x80 MG-FFM nasce con bossolo in ottone, acciaio ramato e di acciaio laccato, ha una forma cilindrica con la caratteristica Oerlikon del fondello ribassato (rebated). L’innesco è del tipo a percussione G.2. La maggior degli inneschi avevano un anello nero. I marchi sul fondello indicano solamente la data di produzione del bossolo, il fabbricante, il lotto ed il Waffenamt (che qualche volta è omesso).

 

Sopra:- 20mm x 80 Oerlikon FFM cod. XCR 20-80-CRC-010

Sotto- 20mm x 82 Mauser 151/20 Cartridge cod. XCR 20-82-BGC-020

 

Lunghezza totale (TL) Oerlikon
145.3 mm
Mauser
145.8 mm
Lunghezza bossolo (CL) Oerlikon
80.3 mm
Mauser
81.6 mm
Diametro bocca (MØ) Oerlikon
22.0 mm
Mauser
25.05 mm
Diametro fondello (HØ) Oerlikon
18.9 mm
Mauser
25.1mm
Peso carica di lancio Oerlikon
13.5 grammi
Mauser
18.0grammi
(M Geschoss 14.5grammi) (M Geschoss 20.0 grammi)

 

La velocità iniziale per munizioni standard FFM Oerlikon era circa 570 metri/sec, con "M"Geschoss, circa 690 metri/sec. Per il Mauser 151/20 con munizioni standard la velocità iniziale era circa 710 metri/sec, con "M"Geschoss, circa 800 metri/sec.

 

20mm x 82 MAUSER MG 151/20

L’MG 151 Mauser in 15mm era apparsa già prima dell’inizio guerra, l’arma era buona, affidabile e con un ottima cadenza di trio. Così usando quest’arma come base e mantenendo la lunghezza totale della cartuccia da 15mm, fu sviluppata una versione da 2cm, tale processo di sviluppo inizio nel 1938.

Anche se i bossoli di acciaio laccato divennero la norma, qualche produzione iniziale prima del 1940 fatta da Monheimer Ketten und Metallwarenindustrie (marchio "auj") e sicuramente anche da altre fabbriche, è possibile incontrare bossoli in ottone. Inoltre sempre in quel periodo furono costruiti bossoli in acciaio laccati rame ed ottone.

Furono usati 2 tipi di innesco, a percussione ed elettrico. Quello a percussione era il tipo "K", mentre quello elettrico era il tipo "P2". la Maggior parte delle munizioni da 151/20 avevano un anello sull'innesco nero, anche se sono stai osservati anelli rossi. Anche negli inneschi elettrici sono stati notati anelli rossi e verdi, in combinazione con quello isolante celeste.

Lo viluppo del 151/20 è stato facilitato grazie alla già presente serie di granate utilizzate nell’MG-FFM le quali sono state usate senza cambiamenti.

 

Bossolo in ottone auj

Monheimer Ketten und Metallwarenindustrie con innesco elettrico P2

 

MUNIZIONI PER OERLIKON FFM E MAUSER 151/20

Le munizioni seguenti sono state utilizzate per entrambe le armi Oerlikon FF/FFM ed il Maser MG 151/20, a parte l"MX" Geschoss che fu sviluppato a fine guerra per il Mauser 151/21.

Nella nomenclatura ufficiale tedesca "151" o "FFM", apparivano per l’identificazione della cartuccia, l’innesco elettrico per il 151/20 includeva "El" nella nomenclatura.

Per le granate traccianti, il tracciatore poteva essere diurno, Leuchtspur, abbreviato L'spur, oppure notturno, Glimmspur, abbreviato Gl'spur. Negli elenchi seguenti è mostrato per comodità solo il tracciatore diurno L'spur. Il Glimmspur era identificato da una fascia di colore rosso mattone scuro sopra la corona di forzamento.

Alcune, ma non tutte, granate da esercitazione avevano 3 frecce verticali sul corpo della granata.

 

Denominazione tedesca Denominazione italiana
2cm Sprenggranatpatrone Übung 151 (FFM) o. Zerleger Esercitazione, palla, no SD
2cm "M" Geschosspatrone Übung 151 (FFM) o. Zerleger Esercitazione "M" Geschoss, no SD
2cm Panzergranatpatrone Übung 151 (FFM) o. Zerleger Esercitazione AP, no SD
2cm Sprenggranatpatrone L'spur Übung 151 (FFM) o. Zerleger Esercitazione HE/T, no SD
2cm Sprenggranatpatrone L'spur Übung 151 (FFM) m. Zerleger Esercitazione HE/T SD
2cm Panzergranatpatrone 151 (FFM) o. Zerleger AP, no SD
2cm Panzersprenggranatpatrone 151 (FFM) o. Zerleger AP/HE, no SD
2cm Panzersprenggranatpatrone L'spur 151 (FFM) o. Zerleger AP/HE/T, no SD
2cm Panzersprenggranatpatrone L'spur 151 (FFM) m. Zerleger AP/HE/T, SD
2cm Panzerbrandgranatpatrone(Ph) 151 (FFM) o. Zerleger AP/l(fosforo), no SD
2cm Panzerbrandgranatpatrone(E) 151 (FFM) o. Zerleger AP/l(Elektron), no SD
2cm Sprenggranatpatrone L'spur 151 (FFM) m. Zerleger HE/T, SD (tracciatore corto)
2cm Sprenggranatpatrone L'spur 151(FFM) m. Zerleger HE/T SD (tracciatore lungo)
2cm "M" Geschosspatrone 151 (FFM) o. Zerleger HE "M" Geschoss, no SD
2cm "M" Geschosspatrone 151 (FFM) m. Zerleger HE "M" Geschoss, SD
2cm Brandsprenggranatpatrone L'spur 151 (FFM) o. Zerleger HE/I/T, no SD
2cm Brandsprenggranatpatrone L'spur 151 (FFM) m. Zerleger HE/I/T SD
2cm Brandgranatpatrone L'spur 151 (FFM) o. Zerleger I/T no SD
2cm Brandgranatpatrone L'spur 151 (FFM) m. Zerleger I/T SD
2cm Brandgranatpatrone 151 (FFM) o. Zerleger I no SD
2cm "MX" Geschosspatrone 151 m. Zerleger "MX" HE, SD
2cm Brandgranatpatrone 44 for 151 (FFM) o. Zerleger I mod. 44 no SD
SD= self destroying =autodistruggente
AP= armour piercing=perforante
HE= high explosive=esplosivo
I= incendiary=incendiario
T= tracer=tracciante


Vai ai tipi di proiettile da 20 mm


Vai ai fondelli dei 20 mm


Vai alla galleria fotografica